Come conservare la buccia dei limoni

Leggete questo post se... 
pensate che non solamente del maiale non si butti via nulla



Quando una cara amica ti regala dei limoni bio la prima cosa che pensi è: e questi ora come li posso far fruttare?
Considerate che per me ogni limone fa limoncello ma - a forza di dirlo - mi ritrovo con litri di limoncelli imbevuti. Quindi urge un'alternativa valida. E l'alternativa migliore è la conservazione; si scompone, si ricompone in una nuova veste e se ne fanno scorte per l'inverno, scorte che manco lo scoiattolo Banner (segue foto del sopracitato scoiattolo, per chi non è stato bambino negli anni '80).
Via libera quindi a cubetti di succo spremuto e surgelato e alle bucce, prima grattugiate e poi anch'esse surgelate. 
Eccovi il procedimento preciso. 

  • limoni biologici
  • pellicola da cucina
  • recipienti per ghiaccio
 Lavate bene i limoni con acqua fredda. Grattugiatene la buccia e dividetela in parti uguali (io avevo tre limoni e ho creato tre mucchietti di bucce) incartatela con della pellicola da cucina e conservatela in freezer. Quando dovrete aromatizzare un dolce, piuttosto che della carne, vi basterà scongelarla un paio di ore prima di utilizzarla. 
Fatto questo tagliate i limoni in due parti e spremeteli. Versate il succo nei recipienti per il ghiaccio e metteteli in freezer. Dopo che saranno surgelati staccateli e, per conservarli meglio, mettete i vari cubetti in sacchetti freezer. Io con tre limoni ho ottenuto 30 cubetti per cui mi sono appuntata sul sacchetto che un limone intero corrisponde a 10 cubetti. Semplice no?

Share this:

CONVERSATION

4 commenti:

  1. Che meraviglia!!!!! L'idea dei cubetti la sapevo anche io, della buccia di limone conservata a panetto proprio no! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. conserva il profumo per mesi
      molto comoda, prova!

      Elimina
  2. Risposte
    1. non credo, mi spiace, per infusione con alcol molto meglio la buccia fresca

      Elimina