Ti meriti un amore...


Ti meriti un amore che ti voglia spettinata,
con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,
con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire.
Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo
quando cammina accanto a te,
che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.
Ti meriti un amore che voglia ballare con te,
che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi,
che non si annoi mai di leggere le tue espressioni.
Ti meriti un amore che ti ascolti quando canti,
che ti appoggi quando fai il ridicolo,
che rispetti il tuo essere libero,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.
Ti meriti un amore che ti spazi via le bugie
che ti porti l’illusione,
il caffè
e la poesia.

Frida Kahlo

Oggi era in programma un post in cui professavo l'amore indiscusso per il mio gatto.
Poi ho letto questa poesia di Frida Kahlo.
Mi ha colpita, ammutolendomi, il mondo è piccolo o forse le cose davvero importanti della vita si contano sulle dita di una mano e tutto il mondo ruota ed è sempre ruotato (e così continuerà a fare) intorno a queste cose.
Io ieri ho parlato dell'amore che ci meritiamo, ne ho parlato con due persone che sono per me importanti. Ne ho parlato con loro perché è successo, è capitato, perché ti ritrovi a parlare di amore molto di più quando non ce l'hai che quando lo vivi. 
O forse è stato un caso. La mia vita è contornata di casi, non mi stupirei...


Frida dice che "ti meriti un amore"
come prima cosa, tu - chiunque tu sia che stai leggendo questo mio post - tu ti meriti un amore.
La vita te lo deve, perché sono emozioni che devono essere sentite, provate, annusate, sfiorate anzi no...vissute appieno (come minimo) una volta nella vita.
E quindi - come prima cosa - tu te lo meriti.
"[...] un amore che ti faccia sentire sicura, in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te, che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle. [...] 
Sicura, forte, pronta a spaccare il mondo e con un incastro perfetto, degno degli omini sale e pepe, quelli che ho sempre invidiato perché davvero, il loro abbraccio è perfetto è dura in eterno (segue foto esplicativa)


 
[...] un amore che voglia ballare con te [...], come io vorrei ballare questa, e credo che un giorno sì, io lo farò, la ballerò (segue canzone esplicativa)


e che possa trovare l'Inferno, perché - io lo dico - il Paradiso è pieno di gente noiosa, con poche cose divertenti da raccontare, mentre l'Inferno è quello che ti fa alzare ogni mattina pensando "oggi la vedrò, oggi la sentirò, oggi lei...sarà nella mia vita. Ancora"
Un amore che non si annoi a leggerti, che lo faccia due, tre, quattro volte o a cui, magari, gliene basti mezza - di volta - perché ti capisce senza bisogno di vedere come finiscono le frasi...
[...] (Un amore) che ti appoggi quando fai il ridicolo[...], che non ti affossi - mai - per paure che non sono le tue, che anzi ti e si esalti, in ogni attimo, ad ogni occasione, perché la vita è un mozzico e va presa, a "mozzichi".
[...](Un amore) che ti accompagni nel tuo volo[...], qui è dove ho capito che noi donne, di qualsiasi epoca, di qualsiasi età, siamo tutte uguali, ma nell'unico senso fantastico che ci accomuna...
Ti meriti un amore che ti porti il caffè, perché cosa saremmo noi...senza il caffè, che ti porti l'illusione che (questo) amore esista e possa durare per sempre e che ti porti questa poesia, per dirti che sì, anche tu, tu lettore qualsiasi che stai leggendo, qualsiasi sia 
la tua età 
la tua professione
la tua estrazione sociale
la tua storia passata
la tua storia presente
anche tu, lettore
ti meriti l'amore. 

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento