PERCHE' LA MUSICA ?

ovvero perchè c'è una canzone alla fine di ogni ricetta?


Ne so un po' di alimentazione, conosco quello che fa bene alla salute e quello che fa male e, sapendolo, ne mangio....consapevolmente, nella convinzione che il trucco sia nella morigeratezza.

Di vino non so nulla, completamente incapace di abbinarlo al cibo, non vado oltre il più banale “rosso con le carni, bianco con il pesce e per il resto fate voi”. 


Conscia di questo limite preferisco accostare la musica ai miei piatti. Un piacevole sottofondo musicale che non copra la conversazione ma che faccia da cornice alle serate in casa mia.
E’ per questo che dopo ogni ricetta troverete un consiglio musicale. 

L’idea è di preparare il piatto, servirlo, accendere la musica e iniziare a mangiare. 

Vi direi anche di chiudere gli occhi ma sin da ora declino fermamente ogni responsabilità per le forchettate negli occhi che ne potrebbero derivare.

CONVERSATION

1 commenti:

  1. E se come colonna sonora ci fosse Nanni Svampa? Quale piatto ci sarebbe sul tavolo?

    RispondiElimina