Di lasagna ai carciofi e divertimenti vari




Come sapete da un po' di tempo scrivo cucino e fotografo per la rubrica "Ricette" di Donna Fanpage.
E' una rivista online molto seguita e quando i post che annunciano le mie ricette vengono pubblicati su Facebook ecco arrivare like e commenti.
Partiamo dai like.
Non sono abituata a ricevere migliaia di like, sono una novellina in merito, mi diverte, mi sento gratificata, è come se tante persone mi dessero una pacca sulla spalla o mi stringessero la mano dicendomi "brava, bel lavoro, continua così".
Per i commenti la storia è diversa. Sul sito i commenti non vengono fatti, la gente li mette sulle pagine di DonnaFanpage e di Fanpage, direttamente sotto la foto della pietanza linkata.
E qui si trova di tutto.
Trovi la gente che sbava
la gente che parla dei beneamati fatti suoi 
la gente che confonde una macro con del vomito (???)
la gente che inveisce contro gli agnelli sacrificati a Pasqua (anche se il post parla di pasta ripiena di ricotta e spinaci) e sono questi ultimi che mi fanno più paura, perchè - volente o nolente - tra le ricette pasquali l'abbacchio c'è stato.
Solo.
Vallo a spiegare agli animalisti.
Ero comunque preparata ai commenti negativi che hanno ricevuto le mie Costolette di abbacchio panate perché una cosa l'ho scoperta di me - che non sapevo - e cioè che reggo molto bene le critiche - e non avrei mai detto - semplicemente mi dico che ognuno ha la sua opinione e che una cosa che piace molto a me non deve però essere oggettivamente gradita a tutti.
Oggi per esempio vi presento la lasagna con besciamella e carciofi che - se non amate la besciamella o le salse cremose in genere - potete saltare a piè pari,ma che, in caso contrario, vi regalerà grandi soddisfazioni in cucina.






Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento