Pollo masala fast (con riso basmati)


Fino a un mesetto fa io e la cucina indiana eravamo due sconosciuti; mai mangiata, mai andata in un ristorante che la servisse, mai avvicinata nemmeno per sbaglio perché la paura era, come per altre cucine esotiche, che fosse tutto troppo piccante.
Le spezie del misto masala mi hanno invece stupito, perché sono si tipicamente indiane, si aromatiche ed esotiche, ma non eccessivamente piccanti.
Questo pollo ve lo posto oggi ma in realtà è stato lui il mio primo esperimento di cucina indiana e, come il tandoori dell'altro giorno, prevedeva l'utilizzo dello yogurt in cottura; in realtà io ho preferito prima capire se il sapore potesse piacerci, lasciando per il tandoori che vi ho postato, l'aggiunta dello yogurt.
Questa ricetta l'ho chiamata "pollo masala fast" perché, in barba alla tradizione, non ho aggiunto altro, ho messo in padella pollo e spezie e l'ho incitato: "daje pollo! e mò còcite!"
Vi ripeto, a scanso di equivoci, che questa è una versione alla mordi e fuggi del pollo masala. Immagino quanti rabbrividiranno leggendo con che sfacciataggine io abbia unito due ingredienti e messo in pentola ma vi assicuro che il risultato non mi ha delusa e quindi: iniziamo!
Ingredienti:
  • pollo a pezzi
  • riso basmati
  • spezie misto masala
  • olio evo
Scaldate l'olio e fateci rosolare dentro il pollo. Unite le spezie in dose abbondante e fate cuocere. Solitamente il misto masala contiene anche del sale per questo non ci sarà bisogno di salare il pollo. A bisogno aggiungete dell'acqua perchè dovrete lasciar formare una cremina densa e morbida che, nel piatto, si mischierà al basmati cotto la vapore oppure lesso, condendolo. 
p.s. il misto masala lo trovate in qualsiasi negozio etnico

A contrasto

Share this:

CONVERSATION

1 commenti: