Sautè di cozze con crostini ai semi misti


Avete presente i cosiddetti "pregiudizi"? sono quegli atteggiamenti fastidiosi e malsani che ci portano a non ragionare con la nostra testa ma a dare per scontato qualcosa che è stato deciso da altri e preso a regola di vita circa un dato argomento.
Ovviamente siamo su un blog di cucina e non dovrete quindi temere che nelle prossime righe mi imbatterò in pesanti discorsi filosofici, sposerò piuttosto l'atteggiamento pragmatico che a volte mi contraddistingue nella vita (leggi: andiamo al sodo!)
Da sempre chi non s'intende di enologia se vede una bottiglia di spumante brut in tavola l'associa subito all'aperitivo. A tal proposito ricordo il lontano 1989 quando, finita la scuola, andammo a trovare la zia marsigliese per qualche giorno. Lei, felice di vederci ed eccentrica nelle combinazioni, da ciociara naturalizzata provenzale, fece pasteggiare i miei genitori a brut per tutto il tempo...servendoglielo anche con l'insalata!
E' questo l'episodio che m'è ritornato alla mente quando ho letto che lo Spumante Brut "Cuveè Tradizione" Caluso del vitigno Erbaluce (cantina Orsolani) poteva essere accostato all'intero pasto, soprattutto se a base di pesce; ne sapeva decisamente più di noi, la cara zia!
Ecco perchè, dopo aver preparato un saporito sauté di cozze con crostini di pane ai semi misti, ho stappato soddisfatta lo spumante e brindato all'ignoranza!
Ingredienti (per due persone affamate)
  • un chilo di cozze
  • due bicchieri di salsa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • uno spicchio d'aglio
  • olio evo
  • sale
Prima di tutto assicuratevi che la pescheria possa pulirvi le cozze altrimenti, cambiate pescheria! Portatele a casa e lavatele accuratamente in acqua fredda, togliendo la "barbetta" che fuoriesce dal guscio.
Mettete in un'ampia padella (possibilmente d'alluminio e soprattutto dai bordi alti)
le cozze, spruzzatele di vino, coprite con un coperchio e distraetevi. 
Si perchè se vi fermate a ragionare sul fatto che quelle cozze sono vive e stanno morendo una ad una a causa dell'alta temperatura vi assicuro che avrete grandi difficoltà a mangiarle e magari a cucinarle di nuovo. Quindi distraetevi, fischiettando se la cosa vi aiuta! Quando saranno morte aperte toglietele dalla padella e filtrate il sughetto che ne è uscito tenendolo da parte.
Asciugate la padella e mettetevi dentro olio evo abbondante e uno spicchio d'aglio schiacciato. Fate rosolare e togliete l'aglio quando inizia a scurire. Aggiungete la polpa di pomodoro e fate cuocere il tutto unendoci il sughetto delle cozze. A tre quarti di cottura unitevi anche le cozze e girate spesso per farle insaporire. Spegnete infine il fuoco.
A parte avrete preparato il pane ai semi misti come da ricetta, l'avrete tagliato a fette e poi a dadini e messo ad abbrustolire sotto il grill.
Bè adesso prendete i crostini e copriteci il fondo dei piatti cupi, sopra riempite con il souté e, come tocco finale, una generosa spruzzata di prezzemolo fresco tritato al momento.
Buon appetito!

Null'altro

Share this:

CONVERSATION

4 commenti:

  1. Nessuna eresia un Brut va benissimo per pasteggiare ma non servito von i dolci, in quel caso bisogna scegliere sempre vini dolci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e difatti, com'è che si dice "non si finisce mai d'imparare" :)

      Elimina
  2. Ecco. C'ho voglia di cozze. E non le posso mangiare. Se Bimbetto avrò una voglia di cozza da qualche parte te vengo a cercare. Mamma mia che bontà, e per come l'hai descritto sembra anche facile.....
    ps: sul fatto che le cozze ad un certo punto si APRANO con permanenti conseguenze passa in secondo piano rispetto al pensiero del profumo e del sapore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah sei la seconda persona che me lo scrive! l'altra è sulla pagina FB :-)))
      mi prendo tutto l'ònere della voglia insoddisfatta di cozze ma anche l'onòre di aver solleticato l'appetito di una mamma incinta dai difficili gusti culinari!
      p.s. stringi i denti, dopo quei 12/18 mesi di allattamento otrai tornare ad assaporarle :-P

      Elimina