Pane al miele & Marry you


I miei amici su Fb lo sanno, da un mese e mezzo sono alle prese con uno "schifido lavoretto" come li chiama il grandissimo - parere mio - fumettista Eriadan (x chi ancora non lo conoscesse segue il link della sua strip che prima mi ha fatto piangere e poi piangere e piangere ancora e dopo mi ha fatto innamorare della sua arte).
Non mi restano più giorni di ferie e dovrei star qui ed impegnarmici perchè poi, si sa, quando ricomincia il solito tram tram, più tanti nuovi progetti, il tempo per tutto il resto dove lo trovi?
Ed invece, da donna istintiva - e te pareva - mi lascio prendere dalla musica e, mancandomi ispirazione, semplicemente me ne frego, perchè se tanto in 40 giorni non l'ho finito, lo schifido, certo non lo finirò in 42!
E così ascolto "Marry You" di Bruno Mars, brano che mi ha colpita quando l'ho sentito nel video che trovate qui, sul Rock blog di Luigi Fattizzo (a cui, per inciso, se piace la definizione dovrà pagarmene i diritti!).
Non solo la canzone è deliziosa, ma il video....bè il video spacca! Questo ragazzo americano, tale Isaac, nel tentativo di far capitolare la sua amata, ha creato un qualcosa che a confronto le scene più memorabili dei film romantici di sempre, come il vaso a quattro mani di Ghost (o era una Pallottola spuntata 2 e mezzo?...mmm....) o il "...Rose ti fidi di me...." del Titanic sanno di poco come un libro Harmony confrontato con "Romeo e Giulietta".
E se ve lo dice una nota "bestia", l'antitesi vivente dei melensi "pucci pucci miao miao" ecco per dire....se ve lo dice una così potete fidarvi che, il tizio qui, quanto ad emozioni, le sa suscitare in chiunque.
Quindi cliccate sul link, godetevi il video e la ricetta che oggi c'ho abbinato, io intanto torno allo schifido lavoretto e chissà che non lo termini prima di quanto pensi.
Ingredienti:
  • 320 ml di acqua
  • 1,5 cucchiaini di sale fino
  • 2,5 cucchiaini di olio evo
  • 1,5 cucchiaini di miele
  • 600 gr di farina 
  • un panetto di lievito di birra
La ricetta prevede l'uso della famigerata macchina del pane, gli ingredienti vanno inseriti in ordine come da elenco, il programma è quello x il pane bianco, il più semplice.
La ricetta viene dal libricino passatomi da M.B. una follower che ho su Twitter e che, in occasione del compliblog nel Febbraio 2012 me ne ha fatto gentile dono. Lei non sa quanto mi ha fatto piacere, magari lo saprà ora!

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento