Sogliola Dover al cartoccio


Oggi su Twitter ho lanciato un sondaggio per scegliere che ricetta postare; questo perchè la mia cena di ieri sera era consistita, oltre che nei tonnarelli alle ramoracce ripassate, in una sogliola Dover al cartoccio e delle fragole al lime (sono a dieta, le porzioni sono molto ridotte ma certo...non mi facciamo mancare niente!). Nel dubbio ho fatto scegliere ai miei followers e la scelta è ricaduta sulla sogliola e quindi: che Sogliola sia!
E' la seconda volta che preparo questo pesce al cartoccio, la prima è stata una scelta obbligata e come ripete sempre mia madre "ogni impedimento prendilo per giovamento"; Si perchè quella volta, il mio intento originario, era fare una semplice sogliola alla mugnaia ma alle otto di sera mi ero accorta che avevo comprato delle sogliole intere e non dei filetti ( ok....sono cose che capitano solo a me, lo ammetto) a quel punto panico, tenerezza e depressione.
Panico: "oddio ma questa ha le squame oddio mamma ma le squame come le tolgo!!!!"
Tenerezza: "oddio ha pure la pelle...ma...ma questa è la boccuccia...porella la boccuccia guarda che piccolina e l'occhietto...ah ma poverina..."
Depressione: "no, io stasera 'ste sogliole me le do in fronte!"
A quel punto ho fatto una cosa che tutte le donne italiane tra i 25 e i 40 farebbero ma che a me è suonata tanto strana. Ho telefonato a mamma.
Ora, mia mamma è piena di buone qualità, è un'artista, sa intrattenere chiunque ed in qualunque situazione ed, obiettivamente, fa amicizia con cani e porci ma....bè mia mamma non ama la cucina. A parte quei 10-20 piatti (che credo siano già tutti qui sul blog) il resto della cucina di mia madre punta alla mera sopravvivenza. Diciamo che la passione per la buona tavola, evidente nel resto della mia famiglia, credo sia una semplice reazione a lei, un tentativo che negli anni si è sviluppato in noi, del tipo "ok impariamo a cucinare altrimenti moriamo di fame".
Eppure mia mamma mi ha stupito perchè dopo aver ascoltato il problema m'ha suggerito la ricetta della Trota al cartoccio con i funghi (che è il suo 21esimo piatto e che non cucina più da 20 anni circa). A quel punto ho semplicemente sostituito la trota con la sogliola, eliminato i funghi trifolati (si perchè, vi voglio vedere a dividere in due una sogliola e a riempirla di funghi...) e il piatto era pronto.
Tempo di preparazione? due minuti netti.
Tempo di cottura? 20 minuti
Ho sporcato in tutto una pentola, la casa non puzzava  assolutamente di pesce e in più è un piatto dietetico.
Vedi però a volte...mia mamma eh!
Ingredienti: 
  • una sogliola Dover
  • olio evo
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
Lavare la sogliola e pregare che sia già stata eviscerata. Se la risposta è si andate avanti altrimenti, purtroppo cambiate post perchè io già ho creato il panico con la pulizia dei polpi, figuriamoci se so pulire una sogliola. LOL
Disponetela su un foglio di carta d'alluminio dopo averla leggermente salata sulla pancia, a quel punto salatela (veramente poco, considerando quanto è sottile) anche sopra e aggiungete il rosmarino, il pepe e un bel filo di olio evo.
Chiudete la stagnola (a me vien fuori un comodissimo pacchettino rettangolare) mettetelo in una teglia e infornate a forno caldo per 15-18 minuti a 160 gradi. Io servo, ovviamente, una sogliola a persona, la metto nel piatto ancora incartata così lo sventurato l'ospite può scartarla, togliere con il coltello la pelle e mangiare la carne, la spina è "comodissima" visto che è come quella dei cartoni animati: un unico pezzo! Ah...ma vi ho già detto che è dietetica??!! :-P

Antipodi

Share this:

CONVERSATION

3 commenti:

  1. l'ho votato anche io!! ecco :D e poi la voglio sfruttare quanto prima:D (oh ma 'ste mamme, la mia aveva 2 dolci 2 che ha fatto per 20 anni..)

    RispondiElimina
  2. Sembra così facile e sebbene io non ami il pesce intero con tutti gli attributi, fai venire voglia di cucinarlo anche a me. Con la scena successiva è mio marito che leva sa pelle sia lisca, in un'unica botta! :-)
    Vedi la mamma.... santa la mamma..... MAMMA!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è veramente facile tant'è che io sono stata la prima a stupirmi! Prova e mi saprai dire!
      p.s. la pelle si toglie con il coltello,passandolo delicatamente sopra il pesce, vien via che è uno spettacolo!

      Elimina