Da "l'appetito vien...bloggando" a "twittare con...gusto"


Ho sempre amato il web.
Scevro, in linea di massima, dei meccanismi che rendono bieca la società.
Se lo sai vivere, il web è veramente un Nuovo Mondo.
Un'America a portata di mano, dove puoi contattare "chiunque" a prescindere da posizione sociale e impegno lavorativo e a volte "chiunque" risponde pure, con tua enorme sorpresa.
Ma il web và vissuto, il web non è solo facebook. E per fortuna diranno in molti!
Ci sono i portali o i forum o i blog o i siti tematici o anche le riviste, Agorà multimediali di spesso indubbio valore culturale. Come le iniziative che vi nascono.
Leggevo oggi su Taccuini Storici.it
"Twittare con… gusto è un’iniziativa di Taccuini Storici e dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica. La rivista segnalerà il profilo Twitter più graffiante e ben fatto dedicato alla buona tavola. È ben inteso che verranno presi in considerazione solo gli account Twitter vicini o riconducibili alla gastronomia. I profili saranno valutati da Stefano Buso (Direttore laboratorio comunicazione web AIGS) e Alex Revelli Sorini (Direttore, ideatore ed editore di Taccuini Storici). Le regole sono elementari: non serve avere un blog di ricette, è severamente vietata l’auto candidatura (pena l’esclusione), saranno valutati sia account di principianti sia di professionisti[...]"
(l'intero testo è disponibile all'indirizzo:

I loghi qui rappresentati appartengono ai rispettivi proprietari e vengono utilizzati su questo blog al solo scopo di illustrare l'iniziativa sopracitata.

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento