Frittata con la mozzarella

Giorni fà parlavo via sms con la mia impareggiabile amica S. (si, avete letto bene, noi donne riusciamo a chiacchierare anche via sms, anzi secondo me presto sapremo farlo anche con i soli 140 caratteri dei tweet....ma si sà, in fatto di parole e frasi di senso più o meno utile e compiuto, alle donne non le batte nessuno); insomma parlavamo di cene e frittate e mi ha fatto venire voglia di copiarle l'idea, così per cena ho preparato una bella frittata con la mozzarella.
Come riesca un semplice latticino a tocchetti a render stuzzicante ogni pietanza sopra o dentro il quale si posa, credetemi è il quinto segreto di Fatima (il quarto è come sia possibile che la mozzarella ingrassi nonostante sembri fatta di aria e acqua)
Ecco a voi la semplice ricetta:

Ingredienti:
  • 4 uova
  • 100 gr. di mozzarella
  • sale
  • olio di semi
Sbattere con una frusta o una forchetta le uova (non troppo altrimenti incorporano aria e la frittata diventa spugnosa) salarle e aggiungere la mozzarella tagliata  a dadini piccoli. Intanto, in una padella antiaderente o meglio ancora di ceramica,scaldare un filo l'olio di arachidi (che regge bene la frittura...e quindi anche la "soffrittura") e versarci il compostoaggiungendo, se lo gradite,  del dragoncello.
Far cuocere il tutto molto lentamente, coperto. Girare finire la cottura e impiattare. Servire calda.

p.s. la foto iniziale è quella della frittata prima che venisse girata e soprattutto impiattata....dopo si è inspiegabilmente ripiegata su se stessa...e non c'è stato verso di farla tornare al suo posto. Quindi ho fotografato, un pò a disagio, una specie di omelette vuota. Perdonatemi anche questa. Io con le frittate ho un problema di fondo.

 Deliziatevi ascoltando
Una donna per amico - Lucio Battisti Link You Tube

Share this:

CONVERSATION

2 commenti:

  1. Sono semplicemente onorata di essere stata citata in questo bellissimo blog! ho anche imparato perché la frittata a volte mi diventa spugnosa, non sapevo che sbattendola troppo si gonfia d'aria!
    A presto!!
    Silvia :-)

    RispondiElimina
  2. Eh si é lo stesso motivo x cui quando fai i pan di spagna o i ciambelloni devi sbatterle tanto, così incorporano aria e si gonfiano ben bene in forno.
    Grazie dei complimenti ^_^

    RispondiElimina