Melanzane marinate


Questa è una di quelle ricette che mi fà venire il senso di colpa. Per me, da sempre, le melanzane grigliate sono le melanzane dell'orto, o al massimo comprate, che vengono lavate, tagliate, grigliate sulla piastra calda e successivamente, quando sono fredde, condite. 
Qui lo dico, e non lo nego: io le compro già surgelate. Come sempre a placare il mio senso di colpa interviene la coscienza che mi fà dire, con la calata romana e il tono aggressivo di chi sà di avere torto : "Ahò ma che volete, io lavoro sà, mica sò casalinga!!"

Ingredienti:
  • melanzane 
  • prezzemolo
  • aceto bianco
  • aglio
  • olio
  • sale
Fate scongelare le melanzane e passatele in forno tiepido per un 20 minuti, così da asciugarle un poco. A parte preparate una ciotola con abbondantissimo olio (mai detto che questo fosse un piatto dietetico eh!) tanto prezzemolo tritato, tanto sale, aceto e uno spicchio di aglio tagliato sottile. Per regolarmi mischio il tutto e...assaggio, se il sapore mi pare ben bilanciato ok, altrimenti aggiungo sale o aceto a seconda dell'esigenza e lo metto in un recipiente
di quelli da frigo rettangolari di plastica con il coperchio, così dopo averle condite a strati le ripongo in frigo.
Iniziare mettendo il primo strato di melanzane, e spalmarci sopra con un pennello da cucina (comodissimo) o con un cucchiaio (meno comodo) la mistura preparata. Continuate così, strati su strati, ungendo abbondantemente le melanzane. Si conservano in frigo per 2-3 giorni.

Anni fà era la colonna sonora di uno spot Scavolini, fà tanto vita di casa
Love - Nat King Cole Link You Tube

Share this:

CONVERSATION

2 commenti:

  1. eeehhh le melanzane... ricetta classica ma sempre di moda! e poi chi se ne frega se hai abbondato con l'aglio che anche il giorno dopo nessuno te s'avvicina!

    RispondiElimina
  2. :-D
    è vero!! ma troppo aglio non lo consiglio comunque, risulta quantomeno pesante!!

    RispondiElimina