Festival del Verde e del Paesaggio


"Se io avessi un mondo come piace a me là tutto sarebbe assurdo"
Ho da sempre dei problemi con Alice, il paese delle Meraviglie, il bianconiglio. Ho terrore del Cappellaio e non mi si palesi mai davanti la Regina di Cuori chè ne potrei morire di spavento.
Ma questa frase, come tante altre tratte dal libro, ha un qualcosa di poetico e magnetico a cui non ti puoi sottrarre. E questa frase era stat dipinta, lo scorso anno, su una porta rossa che presentava un'opera verde all'interno di una bellissima manifetazione romana.

Apre il 17 Maggio per chiudersi il 21 il Festival del Verde e del Paesaggio, dove sono stata anche lo scorso anno e dove vi straconsiglio di recarvi (io ci sarò! #ecometesbagli).

La Green Expo più importante d'Italia è in programma all'Auditorium di Roma, coniuga al suo interno temi che spaziano dallo sviluppo urbanistico alla qualità dell’ambiente nel quale viviamo secondo una nuova coscienza ambientale, senza dimenticare il valore della conoscenza botanica con un ricco programma di proposte ed approfondimenti. 

Dal 19 maggio vivaisti, paesaggisti, giardinieri, designer, architetti, docenti universitari, giornalisti, amministratori pubblici e visitatori si confrontano sui temi al centro dell’evento: verde urbano, paesaggio, botanica, giardini privati e verde pubblico, ecologia ambientale. Gli appassionati si incontrano al Festival per assicurarsi piante rare e insolite, design e soluzioni estetiche all’avanguardia, per seguire corsi gratuiti di giardinaggio, chiedere consigli e consulenze.

La VII edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, si annuncia con una installazione senza precedenti: Un bosco per Roma, una vera e propria foresta urbana allestita nella cavea dell’Auditorium Parco della Musica a partire dalla prima settimana di maggio.

Nessuna anticipazione. Dovete vedere, tutto con i vostri occhi.

VII Festival del Verde e del Paesaggio
Auditorium Parco della Musica - Roma
19-21 maggio 2017 

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento