Cookies al fondente e sale grosso


Ci sono accostamenti che profumano di perfezione. 
Ci sono incastri perfetti di persone, storie, situazioni. 
Ci sono vite che paiono fatte coi mattoncini Lego. 
E poi certo, ci sono i cookies al cioccolato fondente e sale grosso.
Sono - credo - i miei biscotti preferiti. Il fondente rende il gusto dei biscotti forte e chiaro al palato, il sale stupisce e io, abituata a tanto, troppo, ma non sempre il meglio, amo essere stupita a tavola. Se mordo un biscotto e penso "wow" (quando poi non finisco per dirlo) vuol dire che quel biscotto ha vinto.
E questo è successo la prima volta che ho assaggiato i cookies al fondente e sale grosso. 
Ho sempre saputo che il sale è un aiuto in pasticceria, dà carattere ma va dosato nella maniera giusta in quasi tutte le preparazioni dolci. Se si tratta di frolle poi, il trucco è, non dico abbondare, ma usarne una dose più decisa della classica punta di cucchiaino.
Ma che succede, quando qualcosa ti piace tanto?
Beh, finisce che non ti accontenti di mangiarla quando ti capita ma la vuoi sempre a disposizione ed ecco che ho sviluppato una mia ricetta dei cookies, questa che oggi vi passo.
A me piacciono. Tanto. 

Ingredienti (per 20 biscotti):

  • 100 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di miele
  • mezzo cucchiaino di sale grosso
  • 100 gr di burro
  • 170 gr di farina
  • 30 gr di cacao amaro
  • un uovo
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • una punta di cucchiaio di bicarbonato
 Con le fruste elettriche montate il burro ammorbidito con il miele e lo zucchero. Aggiungete l'uovo sbattuto da solo e amalgamate ancora con le fruste. Infine aggiungete la farina e il cacao setacciati insieme al bicarbonato. A questo punto mettete il sale grosso. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungetelo per ultimo. Tutto l'impasto va amalgamato servendosi delle fruste elettriche. Quando si staccherà quasi perfettamente dal recipiente l'impasto dei vostri cookies è pronto. Fatene delle palline e mettetele sulle teglie da forno, foderate con carta oleata, schiacciandole con la mano e ben distanziate visto che - cuocendo - si allargheranno non poco. Cuocete il tutto a 160° per circa 10/12 minuti (forno ventilato).
Fate freddare prima di godere :-D


[...] Fuori è un giorno fragile
Fuori è un mondo fragile [...]

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento