Riso e limone ovvero "non mangiate questo piatto!"


Ricordo il titolo di un famoso film "non aprite questa porta" e ne traggo ispirazione per un consiglio sincero: non rifate questa ricetta. Non provateci nemmeno, non toglietevi lo sfizio come ho fatto io, che mi sono lasciata guidare da insana curiosità e son finita a mischiare riso, olio e tanto, ma vi dico tanto, succo di limone.
A mia discolpa posso dire che sono una ragazza curiosa, che mi piace provare sempre nuove ricette, che questo è uno dei piatti preferiti dalla mia amica S. (che tante volte ho già nominato in questo blog). Come aggravante ammetto che non ci vuole della scienza infusa per capire che tanto limone spremuto e riso non possano dar vita alla ricetta del millennio; confesso che S. è piena di meravigliose qualità (ed io la ringrazio ogni giorno di regalarmi la sua amicizia) però ecco...diciamolo...non è che sia un'amante della buona cucina, un'appassionata della forchetta, una buongustaia; quando ho deciso di provare la ricetta preferita dell'unica amica che ho che si alimenta come se fosse una degente di un qualsiasi reparto ospedaliero (e ne è coscientemente entusiasta), una persona che va in visibilio se le presenti una ciotolona di insalata mista, bé ero conscia di quello a cui andavo incontro.
Io, che non disdegno piatti frugali come il riso bollito con aggiunta di olio evo a crudo e tanto parmigiano, ho pensato che potesse essere una divertente alternativa da sperimentare e così ho fatto, ho sperimentato ed ora son qui a presentarvi non una ricetta bensì un "rimedio casalingo" ad uno dei mali del XXIesimo secolo; si perché a termine di questo post voglio spezzare una lancia a favore di questo piatto. Se è vero che il cibo può esser veleno o può esser medicina, bisogna ammettere che il mix limone/riso non passerà inosservato per quel che riguarda le sue specifiche proprietà curative. Così, postata questa no/ve ne prego/ricetta, mi affretterò a segnalarla su tutti quei forum che si occupano di viaggi all'estero, perché sento quasi il dovere civico di consigliarla come rimedio immediato ai mali che affliggono tanti viaggiatori che girano il Mondo...

Share this:

CONVERSATION

8 commenti:

  1. ...che sia. Un rimedio per "la maledizione di Montezuma"? ;-) #meglioicervi

    RispondiElimina
  2. Ma si può mangiare anche solo per piacere eh.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, certo, come no! LOL

      Elimina
    2. non bisogna farlo con il riso lesso ma un risotto: Rosolare il riso con il burro. Aggiungere il solito brodo caldo ed a fine cottura mezzo limone spremuto per porzione (limone piccolo). Aggiungere una manciata di parmigiano e mantecare a gas spento. Tocco da chef..un cucchiaio di olio di oliva E.V. Servire caldissimo. E' una bontà!

      Elimina
    3. mi fido del tuo consiglio, ma comprenderai che lascio ai lettori la prova della tua versione? Io con il riso al limone ho già dato :-)))

      Elimina