Crostata di mele con crumble di nocciole

Leggi questo post se...
le ricette burrose non vi spaventano neanche un po'




Dal numero di gennaio del La Cucina Italiana ho scelto e provato quattro ricette. Questa è la terza che vi posto, una crostata molto burrosa, a cui io, sinceramente, farei un paio di modifiche (che indico in corsivo).
Ingredienti:
  • 800 gr di mele renette (o comunque usate delle mele acidule)
  • 350 gr di farina 00
  • 200 gr di burro
  • 120 gr di zucchero 
  • 115 gr di nocciole tostate e pelate
  • 15 gr di biscotti secchi (tipo oro saiwa)
  • 3 tuorli l'uovo
  • la scorza di un limone
  • un poco di zucchero di canna
  • sale
  • cannella
Prima di tutto creiamo la frolla. Impastate la farina con il burro ammorbidito e un bel pizzico di sale. Secondo quando mi è stato insegnato il sale in pasticceria di vede sentire quel tanto da lasciare in bocca un sapore frizzante, che incuriosisca il palato. Essendo burrosa di suo, la frolla ha bisogno di un generoso pizzico di sale, vedrete che il sapore ne guadagnerà!
Tritate a farina grossolana le nocciole e unitene 100gr all'impasto. Aggiungete infine le uova e lo zucchero e ricavate un panetto liscio che farete riposare, coperto, in frigo per 1h circa.
Pulite e tagliate le mele a dadini, aggiungete la buccia di limone grattugiata (oppure la cannella) e due cucchiai di zucchero di canna.
Stendete solamente 3/4 della frolla e foderateci una tortiera a cerniera.  
Sbriciolate i biscotti e mischiateli ai 15 gr di nocciole tritate rimaste e cospargeteci il fondo della tortiera (questa base servirà per assorbire il liquido delle mele in cottura). Riempite poi con le mele e cospargeteci sopra l'ultimo quarto di frolla tenuta da parte, grattuggiandola con la grattugia a fori larghi.
Cuocere in forno caldo statico a 180° per circa 30' e per ulteriori 15' nella modalità ventilata.
Sformatela da fredda e servitela. Si mantiene bene ma, andando avanti con i giorni, la frolla  della base, ovviamente si ammorbidirà.

dopo tanto lavoro, il terrore corre sul filo...

Share this:

CONVERSATION

3 commenti:

  1. Mamma mia, sembra veramente ottima! Ma mettendo meno burro credi che il risultato venga compromesso? Che so io, frolla più dura...... Dico questo perché le nocciole sono belle pesanti, anche se buonissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è molto buona ma, molto burrosa, potrei far finta di non conoscere i tuoi gusti e dirti, provala, ma li conosco e ti dico. lascia perdere, tu non reggi tutto quel burro :-) :-*
      Cambiar frolla vorrebbe dire cambiar ricetta, quella quantità di pasta serve sia per il contenitore della torta che per il crumble che va sopra, dovresti ricalcolare tutte le dosi togliendo X di burro e riproporzionando il tutto tra gli altri ingredienti per fare un'identica quantità di pasta ma con meno burro. Insomma, se riesci fammi un fischio!

      Elimina
    2. Credo non lo sentirai anche perché..... io non so fischiare! XD

      Elimina