Pere al vino rosso


Ci sono dolci e dolci, dolci e dessert. Questo è senza dubbio un dessert (in quanto prevede la frutta nella preparazione) ma di quelli semplici, quasi quasi direi light (se si evita la guarnizione di panna montata). Non sono un'appassionata delle pere al vino rosso diciamo che nella scala della soddisfazione del mio palato le metto allo stesso livello di un'insalata verde con semi di zucca, ma ammetto che a tanti invece piacciono, per il loro profumo aromatico o per l'originalità della ricetta, quindi trasformo il blog in servizio pubblico culinario e vi posto la ricetta. Et voilà!

Ingredienti (per 8 persone):
  • 8 pere kaiser mature ma sode
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 5 chiodi di garofano
  • un pezzettino di cannella
  • 3/4 di litro di vino rosso
  • 2 cucchiaini di fecola di patate
  • a piacere croccante tritato e/o panna montata
Pelate le pere e privatele del torsolo senza dividerle a metà (vi occorrerà l'attrezzo apposito che io chiamo, in amicizia, scavino). Mettetele in una pentola con lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano e il vino. Quando saranno cotte toglietele dal vino e fare ridurre la salsa rimasta facendola addensare con la fecola stemperata in pochissima acqua fredda. Quando il tutto sarà ridotto ad una salsina cremosa e profumata filtratela e componete i piattini colandone un poco su ogni pera. Guarnite a piacere con ciuffi di panna montata e/o con croccante tritato grossolanamente. 

il meteo romano mi ha ispirata nella scelta musicale, una primavera che stenta ad arrivare

Share this:

CONVERSATION

1 commenti: