Linguine mantecate con pomodorini (in versione light e non)


O dieta dieta perchè sei tu una dieta?
Perchè non sei il mio stile di vita? Perché ora mi ritrovo a mangiare tanto cibo di insipido sapore ed a far capriole per dargli un senso e poterlo condividere qui con tutti?
Dieta, rinnega chi ti ha dato vita, rifiuta il tuo nome o, se vuoi, giura che quando ti finirò non ingrasserò mai più ed io non sarò più tua nemica.
Perchè solo il tuo nome in verità è mio nemico, tu sei tu.
Che vuol dire "dieta"?
Non è gioia, non è allegria, non è spensieratezza è solo un cupo nome di nero. Prendi un altro nome.
Che cos'è un nome? Quello che chiamiamo "merluzzo" anche con un poco di panatura avrebbe lo stesso peso ma sarebbe più gradevole che non cotto in padella con solo un goccio di limone e qualche spezia perduta.
Rinuncia al tuo nome, dieta, e per quel nome che non è parte di te, prendi i miei chili e fanne ciò che vuoi!

Questa mia rivisitazione della celebre scena del balcone del "Romeo e Giulietta" serve a presentarvi un bel piatto di linguine ai pomodorini. 
L'idea è di quelle mordi e fuggi. Vi arrivano 20 persone a casa all'improvviso? non sapete cosa cucinare una sera che siete stanche? Basta aver in frigo (o in freezer) dei pomodorini e il gioco è fatto!
Se siete a dieta non userete l'olio e farete cuocere i pomodorini con un poco d'acqua come faccio io, che me ne spazzolo (da copione) ben 120 grammi. E con gran gusto! Anche perchè  - giuro! - me l'ha ordinato il dottore! 

Ingredienti (per due persone):

  • 160 gr. di linguine bavette spaghetti o qualsiasi pasta lunga preferiate
  • una bella manciata di pomodorini (datterini o simili)
  • 1/3 di cipolla (nella versione light non andrebbe messa perchè la cipolla bollita non la auguro nemmeno al mio peggior nemico)
  • 5-6 foglie di basilico
  • un paio di cucchiai di olio e.v.o
  • peperoncino (a piacere)
  • sale
In una padella ampia soffriggere in olio la cipolla tagliata sottilmente e subito dopo aggiungete i pomodorini ed un goccio d'acqua. Salateli e lasciateli cuocere coperti a fuoco moderato per qualche minuti schiacciandoli delicatamente (altrimenti, ve lo dico, vi schizza pomodoro ovunque che manco nei film dell'orrore!). In ultimo unite il basilico.
Intanto fate cuocere la pasta molto al dente. Scolatela (ma non troppo) e unitela ai pomodorini, aggiungete, se vi piace, il peperoncino e mantecate a fuoco vivace per un paio di minuti. Servite.

Versione light

In una padella ampia soffriggere in olio la cipolla tagliata sottilmente e subito dopo aggiungete mettete i pomodorini con un mezzo bicchiere d'acqua. Salateli e lasciateli cuocere coperti a fuoco moderato per qualche minuto schiacciandoli delicatamente (altrimenti, ve lo dico, vi schizza pomodoro ovunque che manco nei film dell'orrore!). In ultimo unite il basilico.
Intanto fate cuocere la pasta molto al dente. Scolatela (ma non troppo) e unitela ai pomodorini, aggiungete, se vi piace, il peperoncino e mantecate a fuoco vivace per un paio di minuti. Vi assicuro che il sapore è garantito anche senz'olio. Provare x credere!


Ispirata da una bambina di 4 anni...
Ai se eu te pego - Michel Telo

Share this:

CONVERSATION

6 commenti:

  1. lo sapeeevo!!!! stavo già leggendo il post per vedere la canzone consigliata...ahahhahahah ;DDDD (ma se ti dico che la canta pure???? O.o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah! poliglotta la ragazza!! :-)

      Elimina
  2. Buonissima!! La faccio spesso anche io!
    E uso i tuoi stessi metodi per la cottura light!
    GNAM!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ottima tanto che dei pomodorini "archiviati in freezer" - il post qui http://cucinodavicino.blogspot.it/2011/10/metti-una-mattina-in-cucina-datterini.html non me ne è rimasto più nessuno! Dovrò attingere a quelli paterni!

      Elimina
    2. Non avevo mai pensato a cangelarli! :) Buona idea!

      Elimina