Pizzoccheri alla valtellinese


Il burro. 
Il burro è il re di questa ricetta. Potremmo anche dire che siano i pizzoccheri, o il formaggio tipico ma ci illuderemmo, il re è il burro semplicemente perché è lui che la completa. Vi sfido a condire questo piatto con dell'olio evo e ad ottenere lo stesso risultato. Impossibile.
A me il sopracitato burro piace, ha quel sapore di latte, quel profumo che...che invece lo fa apparire, a tanta gente, pesante e troppo presente; se posso darvi un consiglio vi invito, caldamente e spassionatamente a far seguire a questo meraviglioso piatto solo un'insalatina fresca, ma considerate che non sono io, Nai, la food blogger a parlare, sono direttamente le vostre coronarie (se vi avvicinate in silenzio ad un piatto di pizzoccheri le sentirete urlare via via più spaventate...ecco, rassicuratele e dopo confortatele con della rucola).
La ricetta me l'ha passata la carissima M. del già sperimentato risotto ai mandaranci, presa dal suo libro dello chef Sozzani "Tavola imbandita in Valtellina" ed io l'ho leggermente adattata per quanto riguarda le dosi.
Ingredienti (per 2 persone):

  • 150 gr di pizzoccheri
  • due patate medio/grandi
  • 200 gr di verza (rugosa) o di coste
  • 100 gr formaggio (casera, bitto, o se proprio non li trovate vi consiglio di accontentarvi della Fontina)
  • 60 gr di burro
  • un paio di foglie di salvia
  • uno spicchio d'aglio
  •  sale
Cuocete in acqua bollente le patate sbucciate e tagliate a dadini. Quando saranno a 1/3 della cottura aggiungete verze o coste (in quest'ultimo caso solo la parte bianca) tagliate a pezzetti. Dopo nemmeno cinque minuti aggiungete i pizzocccheri e terminate la cottura. Scolate il tutto e versatelo in un'insalatiera alternando con il formaggio tagliato a dadolini e il burro che avrete precedentemente sciolto in un pentolino insaporendolo con lo spicchio d'aglio intero e le foglie di salvia (ci andrebbe anche della cipolla ma io l'ho eliminata).
Rimestate bene il tutto e...servite. B u o n i s s i m i.

    Share this:

    CONVERSATION

    6 commenti:

    1. Il post giusto al momento giusto: ho una verza, dono dei suoceri, da "far fuori" e l'idea dei pizzoccheri non mi era venuta prima di leggere il tuo post: se ce la faccio li preparo sabato! grazie mille e come sempre complimenti
      Roby

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie a te e, mi raccomando, fammi sapere com'è andata!

        Elimina
      2. qualcosa mi dice che si tratta di un piatto irresistbile LOL

        stefano

        Elimina
      3. Non so, la foto forse? ;-)
        si è veramente ottimo

        Elimina
    2. io alla fino l'ho fatte passare per 10 min a forno, dopo aver grattuggiato abbondante grana.

      RispondiElimina
      Risposte
      1. parrebbe interessante, un unico dubbio, non si è scotto il tutto?

        Elimina