Petto di pollo ripieno di carciofi e mozzarella


Premesso che non so come mai ma io in questa foto ci vedo, in ordine:
- un granchietto
- una ranocchia
- e un cornetto semplice
e appurato da ciò che forse forse una capatina da uno psicologo, ma da uno bravo eh, dovrei farcela, oggi vi posto una ricetta provata tempo fa, una ricetta che mi ha passato la mia follower @Annahyria (e che ovviamente ringrazio). 
Prima di scrivere la ricetta un paio di riflessioni in merito: l'idea della cottura con il latte, che ogni tanto sperimentava anche mia madre, mi è piaciuta veramente tanto. Il pollo (che ehm...nel mio caso è tacchino) viene morbido e, visto il tipo di ripieno, veramente delicato. Volendo un sapore più "deciso" consiglio di farcirlo anche con un pezzetto di prosciutto ma....va bé...questo è l'inizio per un'altra ricetta (i portafogli delizia, carino come nome eh!)
Ingredienti (per due persone):
  • 2 fette grandi e sottili di petto di pollo (o di tacchino)
  • un piccolo carciofo
  • due pezzetti di mozzarella
  • prezzemolo
  • olio
  •  latte
  • vino bianco
  • peperoncino
  • sale
Prima di tutto preparate il carciofo trifolato. Tagliatelo in otto spicchi e fatelo cuocere in padella con olio, sale e prezzemolo Mettete su metà fetta di pollo un pezzetto di mozzarella e un po' di carciofo trifolato e ripiegate a portafoglio unendo i bordi ocn degli stuzzicadenti. (La ricetta prevedrebbe degli involtini ma io ho optato per dei semplici portafogli visto che il tacchino era un poco spesso).
Cuoceteli con aglio, peperoncino e olio, se preferite in burro ed olio (come mi ha detto @Annahyria), appena rosolati sfumateli con del vino e, quando questo è evaporato, aggiungete mezzo bicchiere di latte e finite la cottura. Delicatamente, buon appetito!

Lei sa perchè, ma se lo ricorderà il perchè?

    Share this:

    CONVERSATION

    4 commenti:

    1. Il latte ammorbidisce tanto la carne anchio lo uso sopratutto quando preparo il polpettone,resta sempre morbido ;) Buongiorno cara !

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ma lo usi nell'impasto o lo aggiungi x la cottura come fatto qui?

        Elimina
    2. DEVONO ESSERE DAVVERO BUONI...LI PROVERò INFARINANDO LA FETTA DI POLLO/TACCHINO PRIMA DI FARCIRLA, COSì POTRò CUOCERLI CON POCHISSIMO OLIO, UN Pò DI VINO E ACQUA E LA FARINA FARà LA SUA CREMINA! ALESSIA

      RispondiElimina
      Risposte
      1. è un ottimo metodo di cottura anche questo, attenta solo che mettendo l'acqua tendono a lessare. Fammi sapere come ti sono venuti :)

        Elimina