Coste gratinate


Roberto!!!! gridava la Loren dal palco degli Oscar nel lontano1999.
Robertoooooo!! esclamo oggi io dal mio angolo cottura.
La cosa potrebbe spiazzarvi, lo so, ma il Roberto di cui parlo io, anche detto @Robji_M de Di Cotte e di Crude ha compiuto un miracolo: far apprezzare le verdure con sopra del formaggio al mio compagno. Si perché è solo grazie alla sua ricetta di gratinatura che prevede pane grattugiato, parmigiano, pepe, noce moscata ed olio evo che questo tabù è stato finalmente infranto.
L'accostamento verdure/formaggio a me piace da sempre ma non avevo mai provato a smorzare i toni del formaggio con spezie e pangrattato (né a "rinforzare" la mia classica gratinatura di pangrattato olio e prezzemolo con del parmigiano). Invece queste coste gratinate hanno conquistato prima me e poi il mio compagno che ha anche fatto il bis.
Quindi, che dire? grazie Roberto! (ovviamente da oggi i tentativi di mettere la stessa gratinatura su ogni verdura commestibile, passarla in forno e accompagnarla alla frase "ma come è la stessa ricetta delle coste che ti piacciono tanto..."  si moltiplicheranno.....quando si dice: creare un mostro!)

Ingredienti (per due persone):
  • un cespo di coste
  • pangrattato
  • parmigiano grattugiato
  • olio evo
  • pepe
  • noce moscata
  • sale
Mondare le coste, separare grossolanamente il bianco dalle foglie e tagliare tutto a pezzetti. Mettere il primo in padella con olio e un po' d'acqua a stufare, quando è a 3/4 di cottura aggiungere le foglie. Salate e finite la cottura. Mischiare una manciata di pangrattato con pari dose di parmigiano grattugiato, unirvi il pepe e una grattata di noce moscata. Mettere la verdura in una teglia da forno e coprirla con la miscela. Concludere con un filo di olio evo e far gratinate il tutto al grill (10 minuti circa).

 Semplicemente, una bella canzone

Share this:

CONVERSATION

1 commenti:

  1. Grazie a Roberto anche da parte mia!! ;)
    Bella scelta musicale :D

    RispondiElimina