Crepes di castagne con marmellata d'arancia e cioccolato fondente


Immaginatevi scenari da spot "Amaro Montenegro".
Il tempo scarseggiava, le idee pure, ma dovevo trovare questa ricetta per il contest della Cucina Italiana, l'avevo promesso.
Gli ingredienti c'erano tutti, metterli insieme e creare qualcosa di commestibile sembrava impossibile, ma ce l'ho fatta!
Ragazzi de "La Cucina italiana" e de "Il Desco", ecco a voi la mia ricetta a base di farina di castagne.

Ingredienti (per 12 crepes):
  • 3 uova
  • 125 gr di farina di castagne
  • 250 ml di latte
  • un cucchiaio di olio evo
  • un pizzico di sale
per il ripieno:
  • marmellata d'arance
  • cioccolato fondente
  • zucchero a velo


Sbattere le uova con il pizzico di sale. A parte mischiare tutti gli altri ingredienti e poi unirli alle uova. Mettere una padella antiaderente (o di ceramica) sul fuoco e scaldarla leggermente,a  quel punto passarci sopra del burro (che impedirà alle crepes di attaccare). Questa fase è molto delicata: prendere un mestolino di liquido e versarlo al centro della padella, facendolo spargere uniformemente. Dopo pochi secondi, quando i bordi della crepe saranno ben rappresi, bagnatevi le punta delle dita e staccate la crepe dalla padella, giratela, fatela cuocere qualche altra decina di secondi e toglietela dal fuoco. Farcirne la metà con la marmellata che è stata precedentemente scaldata in un pentolino, sopra cospargerla di cioccolato grattugiato. Chiudere a metà la crepe e farcire la metà che ne resta (sarebbe un quarto della crepe). Infine spolverizzarla di zucchero a velo e dare un'ultima grattugiata di cioccolato fondente.

Per l'occasione una canzone speciale.....
Up around the bend - Creedence Clearwater Link You Tube

Share this:

CONVERSATION

5 commenti:

  1. Hai centrato il problema delle crepes. Facilissime a prepararle, semplicissime da farcire, simatiche da mangiare..... ma la fase della girata della crepe in padella è atroce. Non conoscevo il trucco del burro, tanto meno girare la crepe con le dita inumidite... ma scusa, non scotta? E se invece del burro ci mettessi un goccetto di olio?
    La ricetta sembra proprio appetitosa....

    RispondiElimina
  2. Guarda, se scrivo che serve il burro ti puoi fidare, non ci sono alternative valide(altrimenti sono la prima a segnalarle!). Comunque devi solo passare il blocchetto di burro sulla padella calda ogni 4-5 crepes, quindi in realtà è più per far staccar bene la crepe che non per altro. Con questo escamotage e quello delle dita inumidite fidati, girare la crepes sarà un gioco da ragazzi!

    RispondiElimina
  3. oddio ho l'acquolina in bocca!
    anche io uso il burro, è vero ne serve pochissimo ma è miracoloso ;) ma per girarle picchietto il bordo con la spatolina di legno e le spadello al volo.. mai avuto problemi!
    comunque questa ricetta è da provare al volo... compro la farina di castagne e ti faccio sapere!

    RispondiElimina
  4. già fatte due volte le tue crepes: FAVOLOSE!!! e sono piaciute a tutti <3

    RispondiElimina
  5. Grazie di avermelo scritto!! che bello sapere che vi son piacute!!!

    RispondiElimina