Agriturismo La Mammarella Altavilla Silentina



Quando, la scorsa estate, sono stata ospite di Lisa all'agriturismo La Mammarella, ho scattato varie foto. Questa di copertina credo sia quella che meglio rappresenta la luce, l'atmosfera serena che si respira. 
Era un viaggio in solitaria, di quelli che piacciono a me, senza nessuno "appresso" dove io decido, io parto, vado, guido, arrivo e riparto. Un viaggio da singola.



Ho scattato alcune foto di mattina sul presto, quando gli altri ospiti dell'agriturismo ancora sonnecchiavano, quando c'era fermento in cucina per la preparazione della colazione (abbondantissima) mentre Lisa e il resto della ciurma si occupavano dello yogurt fatto in casa, delle torte artigianali, di far borbottare la moka per il caffè, di riempire le caraffe di latte e succo di frutta.  


Per qualche giorno mi sono sentita come quelle nobildonne che andavano in vacanza nell'Ottocento, a passare le giornate tra la tavola e la piscina, sonnecchiando e sforzandomi - al massimo - di accarezzare la cucciola di beagle di nome Mia che stazionava sotto la mia sdraio.


L'amore per il proprio lavoro è un grande aiuto nel suo stesso svolgimento. In casi simili, quando il lavoro è un duro, costante e quotidiano lavoro, a mio parere solo la passione può spingere le persone a svolgerlo. Lisa e la sua famiglia hanno questa passione, si legge in ogni cosa, nelle tovagliette ricamate a mano con l'iniziale "M" di Mammarella nella scelta di gusto dell'arredamento di ogni singola camera, nella cura dei particolari che rendono questo luogo non un albergo, non fruibile solo dai clienti ma dalla stessa famiglia, perchè lo rendono "casa", una vera casa piena di buon gusto, calore, cose belle e cose buone.



A proposito di "cose buone", l'agriturismo produce molti anzi moltissimi dei cibi, olii e vini che potete gustare. Cose buone possono essere anche acquistate, come le mozzarelle di bufala salernitane, una leccornia di cui ho fatto scorta e che ho portato a casa con me dato che - a pochi chilometri dalla Mammarella - c'è lo stabilimento di produzione e vendita dei famosi prodotti caseari di bufala Vannulo.



All'Agriturismo La Mammarella ho mangiato. Tanto. Potrei dire troppo ma non so, uso la parola "troppo" solo associandola al "non avrei dovuto" e invece oh, io non mi pento di niente (che poi è una delle mie caratteristiche, non pentirmi MAI) e figuriamoci se posso pentirmi di aver mangiato piattoni di antipasti misti preparati dalle sante manine di Lisa, che chiamerei "sfiziosissimi" se non fosse che è una parola scema da bloggerina da due soldi, ma la verità è che - davvero - erano sfiziosissimi.  







E poi soufflé, primi piatti, carni al forno, zeppole calde e #DioSoloSa quante altre cose ho mangiato in quei giorni, quando ho fatto tappa anche sulla splendida costiera Cilentana, alla scoperta di sapori nuovi e ricordi da portare con me. 
L'agriturismo offre anche un servizio di ristorazione ma, in questo caso specifico, è aperto al pubblico solo su prenotazione; Lisa prepara un menù fisso completo, dagli antipasti ai dolci, che cambia e si basa sulle stagioni e sui prodotti disponibili al momento, dove il vero spirito agrituristico trova la sua massima espressione.


Non scrivo questo post per fare mera pubblicità a Lisa, al suo lavoro, al suo agriturismo, non lo scrivo se non per condividere - come sempre faccio - un'esperienza con voi, su quello che è il mio diario virtuale, da blogger a "chiunque mi legga".
E' ovvio, vorrei tornare, è ovvio, vorrei tornare portandomi dietro l'amore, è anche ovvio che tornerò e tornerò presto ma da sola. L'amore non lo porterò con me, quello è già lì che mi aspetta, nell'abbraccio di un'amica, nel profumo della focaccia calda appena sfornata, nel buffo muso di un maialino vietnamita o nel sorriso colto al volo di un asinello nano.


L'amore è ovunque, basta saperlo scovare e riuscire ad apprezzare, io lo troverò (anche) lì e ne farò di nuovo scorta (sì, lo ammetto, così come di mozzarelle di bufala!) ;-)



Per qualsiasi info ecco la pagina facebook e alcuni utili riferimenti:
Agriturismo La Mammarella
C.da Scalareta, 77, 84045 Altavilla Silentina SA
Telefono: 0828 788274

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento