Audaci accostamenti: Pecorino con miele e zenzero gari


Ultimamente mi piace spingermi oltre.
In cucina sperimentare è d'obbligo se non si vuol finire ad annoiarsi. 
D'altronde è così: cucina oggi, cucina domani, cucina dopodomani prima o poi arriva il momento della noia, anche se sei un'accanita cuoca, un'amante appassionata di fornelli e griglie, se ti piace tanto mangiare e via discorrendo.
Come dico sempre, anche il caviale, se mangiato tutti i giorni, alla fine stanca per cui beh, bisogna industriarsi e sperimentare nuovi sapori, nuovi accostamenti, nuove ricette che possano piacere a noi e possano stupire i nostri commensali. 
La gastronomia, certo, ci viene in aiuto, c'è una così ampia gamma di sfumature di sapori e così tanti accostamenti che il limite è solo quello dato dalla nostra fantasia e - si sa - la fantasia, di limiti, non ne ha...
E così, dopo i pop corn usati in una ricetta salata ecco a voi uno stuzzichino ideale per il vostro happy hour, da accompagnare a cocktail più o meno alcolici.
Ingredienti:
  • pecorino fresco
  • zenzero gari
  • miele di castagno o millefiori
A seconda delle preferenze vi consiglio di usare il miele di castagno (amaro e per un contrasto più deciso) o il millefiori (che accompagna dolcemente gli altri due sapori).
Tagliate il pecorino a fettine sottili, stendeteci sopra delle lamelle di zenzero gari (sarebbe lo zenzero sotto aceto di riso) e poi completate tutto con qualche filo di miele. 


certe cose iniziano
ma non hanno fine
ma io volevo te
chiudevo gli occhi per vedere te

Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento