Non c'è dubbio...



Quando mi taglio i capelli con la Luna sbagliata
Quando compro a prezzo pieno le nuove collezioni e invece è tempo di saldi
Quando metto le scarpe di camoscio e fuori piove
Quando devo lavorare di Sabato 
Quando inizio la dieta e il giorno dopo mi invitano a cena fuori
Quando non ricordo le parole di una canzone mentre vorrei cantarla
Quando sbaglio l'accento di "perché" e insisto a scrivere "perchè"
Quando non capisco gli scherzi
Quando non capisco che si fa sul serio
Quando ho il dubbio e mi chiedo "ma scherzi, o fai sul serio?"
Quando mi sfugge una sciarpina di mano...
Oh, che vi devo dire, io so' onesta. 
Io
R o s i c o!

[...] So che è stupido però
Non c'è dubbio, io rosico[...]

(Loro, i KuTso, sono da vedere, non solo da ascoltare. A me è capitato una sera - per caso e per sbaglio - di incappare in un loro concerto. Lui, un animaletto da palcoscenico, salta come se avesse argento vivo addosso. Una rivisitazione in chiave moderna e più movimentata degli Elio e le Storie Tese, non raggiungono i loro picchi di "poesia metropolitana" ma sono ancora giovani; nel caso resistessero, potrebbero regalare cose interessanti al panorama della musica simil demenziale italiana)


Share this:

COMMENTS

0 commenti:

Posta un commento