Biscotti al cocco, nocciole e latte condensato

Leggi questo post se...
credi nello scambio di idee (e di ricette)



Tempo fa ho acquistato la prima confezione di latte condensato della mia vita (so' soddisfazioni). 
Dopo averci fatto quello che ci dovevo fare (leggi: una prova per la Nutella fatta in casa per la mia rubrica "Ricette" su Donna Fanpage) mi sono ritrovata con questo dispenser di latte denso, cremoso e zuccherino. Una goduria.
Dopo l'esperimento però, ecco nascere l'annosa questione del "che ce faccio co' tutto sto latte condensato?" Preferendo evitare il consumo compulsivo davanti la tv (crea dipendenza, sappiatelo) ho chiesto ai miei sempre-presenti amici di Faccialibro se avessere delle idee in merito. Le risposte sono state molte, tutte interessanti, alcune più fattibili, altre più complesse. Alla fine ne ho scelte due, semplicissime da realizzare, e ve le passo.
Per la prima ringrazio Donatella, mia collega di redazione a Cavolo Verde, che mi ha spiegato come realizzare dei velocissimi biscotti al cocco, che io ho poi modificato aggiungendo delle nocciole tritate. Per la seconda ringrazio Roberto, dei biscotti al cocco che non hanno bisogna nemmeno di cottura, bon bon che potrei definire "i Raffaello dei poveri" perchè nell'idea iniziale ricordano i Raffaello della Ferrero ma poi, al primo assaggio, ci si accorge che non c'azzeccano proprio nulla. Ma va beh, viva l'originalità!

Biscotti cocco nocciole e latte condensato (per una teglia di biscotti):
  • 150 gr di farina di cocco
  • 200 ml di latte condensato
  • 50 gr di nocciole tostate
Tritate grossolanamente le nocciole tostate e aggiungetele alla farina di cocco e al latte. Mischiate tutto con le mani fino ad ottenere un impasto vagamente asciutto. Realizzate delle piccole palline che sciaccerete delicatamente tra i palmi. Foderate una teglia da forno con della carta oleata e cuocete a 160° fino a quando non saranno dorati (come in foto). Potrebbero volerci circa 8/10 minuti ma controllate bene il forno, per non rischiare di bruciarli.




Biscotti cocco nocciole e latte condensati "crudi":
  • 160 gr di farina di cocco
  • 160 ml di latte condensato
  • nocciole intere tostate
Amalgamante con santa pazienza il latte condensato con la farina di cocco. Create dei mini bon bon e mettete dentro ad ognuno (sempre muniti di santa pazienza) una nocciola intera. Ponete ogni bon bon in un pirottino e conservate in frigorifero.



Share this:

CONVERSATION

2 commenti:

  1. Ciao!! Conosciamo benissssimo la dipendenza da latte condensato e adoriamo questi biscotti veloci e buonissimi, anche se non ci abbiamo mai messo le nocciole ( ecco una scusa per rifarli velocemte!!!) ...averne una scorta in casa è sempre un'idea dolce e saggia!! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara e Laura
      provateli nella nuova versione e mi saprete dire :-)

      Elimina