Uova cremose con pane e speck

Leggi questo post se
per te cucina italiana è sinonimo di La Cucina Italiana...

 

Abbonamento annuale. La Cucina Italiana.
Non so a voi ma a me, queste cinque parole messe insieme, fanno aumentare la salivazione e mandano in estasi le connessioni neuronali.

Per questo 2014 le mie giornate saranno allietate da prove su prove, esperimenti e degustazioni di esperimenti, molti dei quali vedranno come protagoniste - mano a mano - le uscite mensili della rivista di cucina più famosa d'Italia. La Cucina Italiana, appunto.
La precisina metodica che è in me ha impiegato solo 5 minuti a scegliere le ricette del mese di Gennaio che proverà (sono 5) e il giorno dopo ha acquistato gli ingredienti per preparare la prima, delle uova morbide da mangiare per una sostanziosa colazione all'inglese o un brunch, ma che io ho usato come piatto forte della cena, accompagnate solo da finocchi al vapore gratinati.
Ecco la ricetta, qualche piccola modifica o aggiunta (in corsivo) e le mie impressioni.
Ingredienti (per 4 persone):
  • 8 uova  (rigorosamente da galline allevate all'aperto, ancor meglio se bio)
  • 8 fette di speck
  • 12 cucchiai di latte (ci andrebbe la panna ma io ho preferito restare sul leggero, lascio a voi la scelta)
  • 4 fette di pane ai cereali (ai cereali, integrale scegliete voi)
  • un po' di burro
  • olio evo
  • sale
  • pepe
Prima di tutto passate lo speck al forno (200° per 5/7 minuti o comunque fino a quando sarà diventato croccante).
Sbattete le uova con il latte, salatele e pepatele. Fatele cuocere a bagnomaria e, quando saranno cotte ma ancora morbide, toglietele dal fuoco e adagiatele sulle fette di pane che avrete preventivamente tostato al forno e spalmato con un velo di burro. Servite subito accostando al pane le fette di speck croccante.

Share this:

CONVERSATION

1 commenti: